Fanteria

Fanteria è il termine usato per descrivere i soldati delle forze terrestri che operano a piedi. Questi sono ulteriormente suddivisi in base al tipo di arma, ad esempio arcieri, spadaccini o tiratori moschetto. Con la motorizzazione all'inizio della seconda guerra mondiale e in seguito le unità di fanteria ha ottenuto l'aggiunta come fanteria (mot. ), fanteria corazzata o tiratori a motore.

Il termine "fanteria" è nato in tempi moderni, ma è usato retroattivamente per tutti i soldati di piede fino all'antichità. Il nome deriva probabilmente dalla lingua romanza, dove lo scudiero di un cavaliere era descritto come un "infante" in italiano.

 

 

L'origine:

Il termine "fanteria" è usato in senso militare per indicare un comportamento disciplinato, ordinato e coordinato delle unità. Tuttavia, queste caratteristiche potrebbero essere create solo con gli inizi di eserciti in piedi, in modo che i Persiani e Greci ha portato avanti i precursori di questo tipo di truppe.

Nell'antica Grecia le prime unità militari che si potevano chiamare fanteria erano la falange. Si trattava di una formazione di battaglia chiusa composta da opliti dotati di lance. Questa formazione richiedeva un alto grado di disciplina, in cambio della quale è stato un difficile ostacolo da superare per quasi 300 anni.

L'Impero Romano si affidò anche ad un esercito di professionisti, che a quel tempo era molto modernamente attrezzato, motivato e addestrato. A differenza della falange, tuttavia, i romani hanno optato per unità più piccole e mobili chiamate Manipel.
La base dell'esercito romano era formata dai legionari, che all'epoca erano molto avanzati ed erano già simili alla fanteria conosciuta oggi.

 

 

Esercito Romano

 

Legionario romano

 

Legionario romano

 

 

 

La fanteria nel Medioevo:

La struttura della fanteria, che ebbe origine nell'antichità dai Greci e dai Romani, si disgregò di nuovo in parte nel Medioevo. Soprattutto nel primo Medioevo, non furono più soldati professionisti o temporanei ben addestrati a costituire la base degli eserciti terrestri, ma contadini che furono rapidamente armati in caso di guerra e poi mandati in battaglia. Inoltre, i governanti di quel tempo chiaramente posto la loro enfasi militare sulla cavalleria emergente sotto forma di piloti carro armato e / o i cavalieri. Solo con l'introduzione dell'arcobaleno inglese e dei relativi lunghi anni di addestramento si sviluppò nuovamente un certo approccio di fanteria in questo tipo di arma.

A partire dalla fine del XIV secolo, le prime vere unità di fanteria furono nuovamente dispiegate dagli svizzeri. Questi lansquenets erano dotati di lance e asce da battaglia, ben addestrati e in grado di combattere in modo coordinato. Più tardi i fanti furono equipaggiati con le nuove armi da fuoco.

Una delle riforme più importanti e decisive nella vita militare per livellare l'attuale struttura della fanteria è stata realizzata durante la Guerra dei Trent'anni dal re di Svezia Gustavo II Adolfo. A causa delle difficoltà finanziarie, il re non poteva permettersi un esercito di mercenari come altri paesi europei. Così introdusse la coscrizione, addestrò bene i soldati e li dotò di moschetti moderni. Inoltre, ha creato una gerarchia pionieristica, introducendo aziende, battaglioni e reggimenti. Per la prima volta sono state introdotte anche uniformi e distintivi di grado, che hanno promosso la standardizzazione e notevolmente aumentato il morale di combattimento e lo spirito del Corpo.

 

 

L'età della rivoluzione:

Nel XVIII secolo i soldati erano quasi esclusivamente dotati di armi da fuoco. Questo ha portato alle cosiddette "tattiche di linea" entrare in battaglia. Righe di soldati con moschetti di fronte l'un l'altro e ha aperto il fuoco sul nemico in comando. Gli unici fattori decisivi erano la precisione del singolo soldato e il numero di armi sparate contro il nemico. Le manovre veloci furono eseguite solo dalla cavalleria, altrimenti il campo di battaglia rimase in gran parte rigido.

 

 

Fanteria Prussiana

Fanteria Prussiana

 

 

Questa rigidità cambiò con la Guerra d'Indipendenza Americana e fu successivamente migliorata da Napoleone. A causa del fatto che i soldati statunitensi addestrati nella Guerra d'Indipendenza Americana combatterono insieme a volontari non addestrati contro l'esercito professionale inglese, un nuovo tipo di tattica si sviluppò da parte americana. Questa tattica di "ordine sparso" permise agli americani di intraprendere una battaglia non lineare e prevedibile contro l'inflessibile esercito inglese e quindi finalmente ottenere la vittoria. Questa tattica fu poi utilizzata anche da Napoleone in una conquista e si sviluppò a tal punto che anche altri paesi europei adottarono questa tattica.

Fino all'inizio del XX secolo, nelle prossime grandi guerre, il progresso della tecnologia in termini di armi di fanteria e il suo uso in combattimento divenne evidente. Così, l'esercito britannico ha vinto la vittoria sulle truppe russe nella guerra di Crimea a causa delle sue armi di gran lunga migliori. Questa prima guerra "moderna" è stata anche la prima del suo genere, in cui sono stati combattuti fossati e battaglie di posizione.

 

 

La Prima Guerra Mondiale:

Nella prima guerra mondiale divenne crudelmente evidente che la fanteria aveva da tempo portato il peso della guerra. Gli eserciti europei hanno fatto affidamento su milioni di volte la massa dei loro soldati per attaccare il nemico con il sostegno dell'artiglieria. Questa tattica di forza d'attacco, che è ancora in uso oggi, si basa sull'artiglieria per tenere premuto il nemico, attaccare la fanteria e fare una violazione nella difesa del nemico, che dovrebbe indurre i soldati a muoversi e distruggere il nemico.

Soprattutto nella prima guerra mondiale l'equipaggiamento della fanteria è stato sviluppato sempre più velocemente. Oltre ad armi come la mitragliatrice e le granate a mano, ne sono state aggiunte di nuove come il lanciafiamme.

 

 

Fanteria Tedesca nella Prima Guerra Mondiale

 

Fanteria in posizione di trincea

 

Milioni di vittime durante gli assalti

 

 

 

La seconda guerra mondiale:

Anche nella seconda guerra mondiale il fardello principale delle lotte era costituito dalla fanteria. Tuttavia, a causa dello sviluppo e dell'uso della nuova arma da combattimento e del nuovo aereo, essa ha perso parte della sua importanza e ha dovuto essere adattata alle nuove circostanze degli attacchi rapidi. Così il tipo di truppa Panzergrenadiere è stato introdotto nella Wehrmacht. Questa fanteria era in parte equipaggiata con veicoli corazzati da combattimento di fanteria (nella Wehrmacht con il veicolo corazzato da combattimento di fanteria Sd. Kfz. 250 o il veicolo corazzato da combattimento di fanteria Sd. Kfz. 251) per poter seguire le unità veloci dei carri armati.

 

 

Fanteria tedesca nella seconda guerra mondiale

 

Fanteria in viaggio verso la battaglia successiva

 

Fanteria motorizzata

 

 

 

La fanteria moderna:

Durante la Guerra Fredda, la fanteria continuò a perdere la sua importanza come pilastro delle forze terrestri. Le forze armate si affidano sempre più a carri armati, aerei, elicotteri e soprattutto alla dissuasione con armi nucleari. I compiti della fanteria sono stati adattati alle circostanze e attrezzati di conseguenza. La cooperazione delle singole unità, dall'aviazione ai carri armati, fino ai fanti dotati di fanti corazzati, fu ora la componente principale della tattica militare. Dopo la guerra fredda cessarono anche le classiche guerre tra due eserciti di stati diversi. Le uniche eccezioni sono le due guerre del Golfo, che a causa della superiorità tecnica e tattica delle truppe guidate dagli Stati Uniti può essere considerato come una forza aerea, missili guidati e guerra dei carri armati. La fanteria non ha giocato alcun ruolo nelle battaglie, ma è servita solo a proteggere le aree conquistate. A causa della comparsa di una guerra asimmetrica da parte di organizzazioni terroristiche emergenti che non sono legate ad alcun paese e che usano piuttosto tattiche di guerriglia, il campo d'azione della fanteria di oggi si riferisce principalmente ai compiti di sicurezza e di ricognizione. Battaglia è di solito combattuto anche in città e / o in terreno impraticabile.

 

 

Russo fanteria combattimento veicolo BMP-3

 

Fanteria americana combattimento veicolo M2 Bradley

 

Tedesco IFV Puma

 

Fanteria Moderna

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!