FBA Type C

L'FBA Type C era un ulteriore sviluppo dell'FBA Type B e, come idrovolante, era destinato principalmente a combattere i sottomarini tedeschi.

 

Sviluppo e costruzione:

A causa dell'esperienza accumulata dall'FBA Type B nell'uso militare nei primi mesi della prima guerra mondiale, poco dopo la sua introduzione all'inizio del 1915, sono stati eseguiti lavori su un modello successivo.

Il principio di base è stato mantenuto anche con il Type C, questo includeva sia gli occupanti che giacevano uno accanto all'altro che l'elica di spinta. Il motore stesso, invece, è stato sostituito da un motore rotativo da 130 CV di Clerget-Blin per aumentare le prestazioni complessive e quindi anche la velocità. Questo dovrebbe servire in particolare per poter sfuggire agli aerei da combattimento tedeschi. Per la difesa questa volta, fin dall'inizio è stata utilizzata una mitragliatrice montata, per cui la direzione del fuoco poteva essere diretta solo in avanti e solo leggermente di lato a causa dell'elica a pressione. Una difesa posteriore non era ancora possibile perché il motore si trovava lì.

Oltre alla ricognizione, all'area di responsabilità di questi idrovolanti va aggiunta anche la lotta ai sottomarini tedeschi. Nei primi mesi di guerra, i sottomarini furono in grado di infliggere pesanti perdite alle navi per gli Alleati, motivo per cui gli sviluppatori volevano identificare il combattimento dall'alto contro i sottomarini emersi come una proprietà dell'idrovolante.

I primi prototipi volarono a metà del 1915 e potevano essere presentati sia alla marina britannica che a quella francese. Come con il modello precedente della FBA Type B, la Marina francese inizialmente non mostrò alcun interesse per la Type C. Così avvenne che questi furono usati per la prima volta in Gran Bretagna, Russia e Italia.

 

FBA Type C barca volante

 

Un idrovolante FBA Type C che decolla dall'acqua

 

 

 

Uso nella prima guerra mondiale:

Fu solo all'inizio del 1916 che la Marina francese si rese conto che erano necessari idrovolanti come l'FBA Type C per sostituire i modelli più vecchi. Il crescente pericolo rappresentato dai sottomarini tedeschi fece sì che la Marina ordinasse all'Aviazione franco-britannica 180 idrovolanti per l'uso e altri 150 per l'addestramento.

Dopo la consegna, gli idrovolanti furono utilizzati nel Canale della Manica, nel Mare del Nord, nell'Atlantico e nel Mediterraneo per ricognizioni e per l'uso contro i sottomarini nemici. Dal 1917 cominciarono ad essere ritirati dal fronte e in parte scambiati con velivoli più moderni.

 

Un idrovolante FBA Type C dopo un ammaraggio viene raccolto da una nave da trasporto

 

 

 

Specifiche tecniche:

Descrizione: FBA Type C
Nazione: Francia
Gran Bretagna
Tipo: Imbarcazione volante da ricognizione
Battello volante per combattere i sottomarini
Lunghezza: 9,14 metri
Span: 13,71 metri
Altezza: 2,92 metri
Peso: sconosciuto
Equipaggio: Massimo 2
Motore: un motore rotativo Clerget 9 B con 130 CV (96 kW)
Velocità massima: 110 chilometri all'ora
Gamma: Un massimo di 320 chilometri
Armamento: 1 mitragliatrice 7,7 mm
chilogrammi sconosciuti di carico di bombe

 

 

 

 

 

This post is also available in: Deutsch (Tedesco) English (Inglese) Français (Francese) Español (Spagnolo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!