Ranghi della Luftwaffe fino al 1945

Squadre   (Mannschaften)

Uniformi: Squadre indossavano spalline grigi con il numero dello squadrone o associazione di corrispondenti con piping nel colore della pistola.

I segni distintivi sono stati indossati sulla parte superiore della manica sinistra, inoltre era riconoscibile sugli specchi del collare. Le squadre, ci sono stati in seguito ranghi:
- Flieger, Kanonier, Funker (Pilota, mitragliere, operatore radio): Schede di colletto colorato con un forcellone doppio anteriore
- Gefreiter (Caporale): un angolo di grigio su una superficie più scura, color collare linguette con due altalena doppia anteriore
- Obergefreiter (Caporale): due spinto ogni altro angolo, color collo schede con tre altalena doppia anteriore
- Hauptgefreiter (Caporale): tre differite mesh angolo grigio, colorato collare schede con quattro altalena doppia anteriore
- Stabsgefreiter (Caporale del personale): un angolo di grigio intrecciato, in una stella grigia, nastri con altalena doppia anteriore quattro colorati

 

Classifica di squadra di Luftwaffe

Classifica di squadra di Luftwaffe

Stabsgefreiter (Caporale del personale)(19) Hauptgefreiter (Caporale)(20) Obergefreiter (Caporale)(21) Gefreiter (Caporale)(22) Flieger (Aviatore)(23)

 

Fliegerbluse für Mannschaften/Unteroffiziere, zweites Modell

Camicetta di Flyer per squadre/petty Officer, secondo modello
Quelle: lexikon-der-wehrmacht.de

Camicetta di campo di un paracadutista. Nell'occhiello i nastri del ferro croce 2a classe, Croce al merito di guerra e la medaglia dell'est. Il collare e gli angoli del braccio superiore Visualizza il titolare come caporale personale. Sull'avambraccio di destra delle strisce manica del paracadute divisione.

 

 

 

Sottufficiali e ufficiali senza Portepee   (Unteroffiziere ohne Portepee)

Sottufficiali e ufficiali logorava loro insegne di spalline, come argento opaco tresse come una frangia. Le schede di collare erano costanti con quelli delle squadre. Collare dell'uniforme, ma era dotato di un stripes caporale cosiddetto Matt silver.
- Unteroffizier (sergente): Strisce a forma di U, collare schede con un forcellone doppio anteriore
- Unterfeldwebel (Sotto sergente): Strisce intorno il lembo di spalla, collo schede come sottufficiale, ma con due altalena doppia anteriore

 

 

 

Ufficiali, sottufficiali e truppa con Portepee   (Unteroffiziere mit Portepee)

- Feldwebel (maresciallo): come sotto sergente, ma in aggiunta una stella quattro punte in alluminio argento di Matt in mezzo, collare schede come sottufficiale, ma con tre altalena doppia anteriore
- Oberfeldwebel (maresciallo maggiore): come sotto, sergente, ma due stelle, collare schede come sottufficiale, ma con quattro altalena doppia anteriore
- Stabsfeldwebel (Master Sergeant): come sotto sergente, ma tre stelle, collare schede come sergente

 

Rank di sottufficiali e truppa dell'ufficiale dell'aeronautica tedesca

Rank di sottufficiali e truppa dell'ufficiale dell'aeronautica tedesca

Stabsfeldwebel (Master Sergeant)(14), Oberfeldwebel (maresciallo maggiore)(15), Feldwebel (maresciallo)(16), Unterfeldwebel (Sotto sergente)(17), Unteroffizier (sergente)(18)

 

 

 

Ufficiali   (Offiziere)

Le parti della spalla dell'aeronautica erano costanti con quelli dell'esercito con le armi dei colori della air force base è stato effettuato per tutti gli ufficiali. Inoltre, le schede del collo ha mostrato il grado di servizio.
- Leutnant (tenente): Collar tabs una corona di foglie di quercia d'argento mezza, un colorato doppio braccio dell'oscillazione e tubazioni d'argento
- Oberleutnant (tenente): Schede come tenente, ma le ali del collare
- Hauptmann (capitano): Schede come tenente, ma tre oscillazione del collare
- Major (maggiore): Collare argento schede tubazioni, una corona d'argento di foglie di quercia, un forcellone doppio argento
- Oberstleutnant (Tenente colonnello): Schede ad esempio major, ma Ali del collare
- Oberst (colonnello): Schede ad esempio major, ma tre oscillazione del collare

 

La truppa dell'ufficiale tedesco air force

La truppa dell'ufficiale tedesco air force

Oberst colonnello)(8) Oberstleutnant (Tenente colonnello)(9) Major (maggiore)(10) Hauptmann (capitano)(11) Oberleutnant (tenente)(12) Leutnant (tenente)(13)

 

 

 

Generali   (Generale)

Generali di aeronautica ha indossato gli stessi pezzi di spalla come quella dell'esercito. Le schede di collare erano bianche con tubazioni, una corona d'oro di foglie di quercia e Golden altalena doppia in oro.
- Generalmajor, Chefingenieur (Maggiore generale, ingegnere capo): Schede di collo con un braccio dell'oscillazione del doppio
- Generalleutnant, Leitender Chefingenieur (Tenente-generale, ingegnere capo): Schede di collare con doppie ali
- General (generale): due stelle d'argento. Generali di: - piloti, paracadutisti, - artiglieria contraerea e i - società di messaggio di aria: collare schede con tre altalene doppie
- Generaloberst (Colonnello-generale): Tre stella d'argento collo: su una corona d'oro di quercia lascia un'aquila imperiale dorata (versione air force)
- Generalfeldmarschall (Generale feldmaresciallo): Due hanno attraversato argento Marshall doghe. Schede del collare: come colonnello-generale, ma in aggiunta due attraversati maresciallo canne nelle grinfie dell'aquila imperiale
- Reichsmarschall (Marshal del campo) Hermann Göring: Pezzo a spalla come marshal del campo, ma un'aquila imperiale dorata con incrociate maresciallo post gli artigli, collare schede: due hanno attraversato il maresciallo Golden Bar su sfondo bianco, doppio montatura oro

 

Generali della forza aerea tedesca

Generali della forza aerea tedesca

Reichsmarschall (Marshal del campo) (creato nel 1940 per Hermann Göring) (1), Generalfeldmarschall ab 1942 (Generale feldmaresciallo dal 1942)(2), Generalfeldmarschall bis 1942 (Generale feldmaresciallo a 1942)(3), Generaloberst (Colonnello-generale)(4), General (generale)(5), Generalleutnant (Tenente-generale)(6), Generalmajor (Maggiore generale)(7)

 

 

 

Insignia rigogliosi di abbigliamento speciale

La tabella mostra i insignia rigogliosi sulla tuta di volo dei piloti e l'abbigliamento dei paracadutisti (borsa dell'osso) della Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale fino al 1945.

Insignia rigogliosi dell'aeronautica di abbigliamento speciale

Insignia rigogliosi dell'aeronautica di abbigliamento speciale

Unteroffizier (sergente)(1), Unterfeldwebel (Sotto sergente)(2), Feldwebel (maresciallo)(3), Oberfeldwebel (maresciallo maggiore)(4), Stabsfeldwebel (Master Sergeant)(5), Leutnant (tenente)(6), Oberleutnant (tenente)(7), Hauptmann (capitano)(8), Major (maggiore)(9), Oberstleutnant (Tenente colonnello)(10), Oberst (colonnello)(11), Generalmajor (Maggiore generale)(12), Generalleutnant (Tenente-generale)(13), General der Flieger (Generale del volantino)(14), Generaloberst (Colonnello-generale)(15), Generalfeldmarschall (Generale feldmaresciallo)(16)

 

 

 

 

 

Qui potete trovare la letteratura giusta:

 

Gli squadroni della Luftwaffe. 1939-1945. Ediz. illustrata

Gli squadroni della Luftwaffe. 1939-1945. Ediz. illustrata Copertina rigida – 16 ott 2008

Il volume ripercorre la storia dell'aviazione militare tedesca durante la Seconda guerra mondiale, offrendo un resoconto dettagliato di tutte le battaglie e le campagne combattute dalla Luftwaffe dall'inizio del conflitto, segnato dalla schiacciante vittoria sulla Polonia grazie alla celebre strategia della Blitzkrieg - la "guerra lampo" -, fino alla disperata quanto inutile difesa di Berlino negli ultimi giorni del Reich, passando per la battaglia d'Inghilterra e la disfatta di Stalingrado. Questo approfondito studio illustra le strategie della Luftwaffe lungo tutto il corso della guerra, in rapporto non solo alle forze dispiegate dagli Alleati, ma anche all'esercito e alla marina nazisti (la Wehrmacht e la Kriegsmarine), nonché alle diverse caratteristiche dei numerosi teatri di guerra, che andavano dal Nord Europa ai deserti dell'Africa, dalla Normandia alle steppe russe. Il volume descrive inoltre le caratteristiche tecniche e la storia di servizio di oltre 400 velivoli, tutti illustrati a colori. Ampio spazio è dedicato ad aerei famosi, come il Messerschrnitt Bf 109,il Focke Wulf Fw 200 e lo Junkers Ju 87 Stuka, il caccia "urlante" accompagnato, in cielo e in terra, da una fama terrificante; ma non mancano i modelli meno noti, come i bombardieri notturni, gli aerei da ricognizione, i primi sperimentali jet, le bombe volanti V-l e persino l'aereo personale di Hitler.

Clicca qui!

 

 

Le aquile di Hitler. La Luftwaffe 1933-45

Le aquile di Hitler. La Luftwaffe 1933-45 Copertina flessibile – 14 ott 2013

Questo libro traccia la storia turbolenta della Luftwaffe dalle sue origini clandestine, in aperta violazione del Trattato di Versailles, attraverso i trionfi dei primi giorni della Seconda guerra mondiale, fino alla distruzione finale in una Berlino devastata. Il libro esamina lo sviluppo del potere aereo tedesco negli anni Venti e nei primi anni Trenta, e la nascita di una nuova generazione di piloti nel corso della guerra civile spagnola. Con l'ascesa al potere di Hitler, la Luftwaffe uscì dall'ombra ed ebbe modo di espandersi grazie ad un massiccio programma di riarmo della Germania, per potersi quindi impegnare nel conflitto che ne avrebbe segnato l'esistenza. Oltre a fornire un'estesa analisi della storia della Luftwaffe e delle sue esperienze di combattimento in tutti i teatri di guerra, Chris McNab ci permette anche di gettare uno sguardo all'interno sugli aspetti umani e materiali di questa complessa organizzazione. Illustrato con le famose tavole della Osprey a soggetto aeronautico e oltre 150 fotografie, il volume riassume le vicende più drammatiche di cui fu protagonista la Luftwaffe, dai bombardamenti su Londra ai duelli dei primi velivoli a getto nel cielo di Berlino, conferendo nuova linfa alla storia dell'aviazione del Terzo Reich.

Clicca qui!

 

 

Luftwaffe. Le forze aeree tedesche nella seconda guerra mondiale

Luftwaffe. Le forze aeree tedesche nella seconda guerra mondiale Copertina flessibile – 27 mar 2014

La campagna di Polonia, di Norvegia, la battaglia d'Inghilterra, Stalingrado, gli spaventosi attacchi da 4000 metri di quota... La storia dell'aviazione tedesca, scritta a partire da dossier segreti come il registro dei voli dei differenti reparti e il libretto dei singoli piloti, oltre che dai ritrovati o ricostruiti piani strategici e tattici di ogni operazione, rivela numerosi aspetti della guerra nei cieli durante il secondo conflitto mondiale. Un quarto d'ora prima dell'inizio della Seconda guerra mondiale, la Luftwaffe compì il suo primo bombardamento. Obiettivo: il ponte della Vistola a Dirschau. Inizia così la storia di uno dei più importanti corpi militari che decisero le sorti dell'Europa attuale. Un saggio completo e dettagliato, che racconta accuratamente le operazioni militari, descrive con precisione le battaglie, fa emergere vividamente il valore e il coraggio dei piloti tedeschi e inglesi, permettendoci di entrare nel vivo di una delle più importanti guerre che il mondo abbia mai vissuto. Prefazione di Paul Deichmann.

Clicca qui!

 

 

La storia della Luftwaffe. L'arma aerea tedesca dal 1915 al 1945

La storia della Luftwaffe. L'arma aerea tedesca dal 1915 al 1945 Copertina flessibile – 9 mag 2012

Nel 1915, quando ormai la guerra aerea si sta rivelando fondamentale nella decisione delle battaglie, un gruppo di piloti, fondatori della Luftwaffe, combatte e muore per assicurare alla Germania la supremazia in cielo. Immelmann, Boelcke, von Richtofen: alcuni di questi nomi, li ritroveremo nella Luftwaffe del Terzo Reich, fino agli ultimi giorni del "millennio" hitleriano, in un'atmosfera da incubo. Infatti, dopo la caduta della Repubblica di Weimar e l'avvento del nazismo, viene dato nuovo incremento alla aviazione militare. Goering, il playboy Udet, il bollente Kesselring, Jeschonnek: ecco i nomi dei creatori della forza aerea tedesca, di quella nuova e temibile Luftwaffe, che diviene un elemento determinante nella distruzione dell'esercito polacco e poi nello sfondamento del fronte in Francia, nel 1940. Lo storico dell'aviazione John Killen, segue lo sviluppo e l'affermazione della Luftwaffe con una narrazione documentata e che prende il lettore. Ma Killen non si è limitato a ricostruire la storia di un'arma aerea, il cui nome è diventato sinonimo di audacia ma anche di terrore. Nel libro, appaiono i piloti che intrecciarono le loro vicende personali alla tragedia della guerra: Galland, Molders, Marseille. Alcuni di loro, come Hanna Reitsch che sperimentò i primi aerei a reazione, appartengono ormai alla storia del volo.

Clicca qui!

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!