La guerra inglese-spagnola

Sotto la regina Maria I, l'Inghilterra era un paese governato da una donna cattolica. Il loro matrimonio con il re Filippo II di Spagna aveva lo scopo di stabilire stretti legami tra i due paesi. Ma dopo la morte di Maria, nel 1558, seguì la sua sorellastra protestante Elizabeth I. , che portò non solo a tensioni diplomatiche, ma anche a una guerra aperta tra i paesi, dopo alleanze con movimenti cattolici e protestanti.

 

Re Filippo II di Spagna (pittore sconosciuto intorno al 1580)

Re Filippo II di Spagna (pittore sconosciuto intorno al 1580)

 

La regina Elisabetta I d'Inghilterra intorno al 1580

La regina Elisabetta I d'Inghilterra intorno al 1580

 

Ufficiosamente, l'Inghilterra stava conducendo una guerra commerciale contro la Spagna sotto la benedizione della regina Elisabetta I dalla metà del 16 ° secolo. Al capitano Francis Drake fu inviata una lettera di protesta che gli consentì di attaccare e saccheggiare le navi spagnole che trasportavano oro e argento dalle colonie sudamericane in Spagna. Anche altri capitani come Martin Frobisher o John Hawkins hanno agito con una lettera di questo tipo contro le navi spagnole.

 

Francis Drake

Francis Drake

 

Quando si è trattato delle rivolte protestanti nei Paesi Bassi, inizialmente c'era solo un sostegno finanziario segreto da parte dell'Inghilterra. Solo gradualmente Elisabetta ammise alla resistenza e la sostenne ufficialmente, con grande disappunto del Re Cattolico di Spagna. Nel 1585 gli inglesi inviarono un esercito di spedizione nei Paesi Bassi sotto la guida del Conte di Leicester. Sebbene ciò non abbia portato ad alcun cambiamento militare nel conflitto, le ostilità aperte tra Inghilterra e Spagna si stanno intensificando.

 

Così Francis Drake intensificò le sue incursioni nei Caraibi. Insieme a Martin Frobisher attaccò Santo Domingo nel gennaio 1586, poche settimane dopo Cartagena de las Indias. Dopo che le voci raggiunsero Drake che la Spagna avrebbe equipaggiato una grande marina contro l'Inghilterra, decise di intraprendere un'azione diretta contro la Spagna e nel 1587 attaccò la città di Cadice, nel sud della Spagna. Ha saccheggiato i magazzini e affondato decine di navi spagnole, il che ha ritardato l'installazione dell'Armada per qualche tempo.

 

Nel 1588, l'Armada con 24 navi da guerra, 47 armata di navi mercantili, nonché trasporto navi potrebbero essere collocati ma ancora con circa 20. 000 soldati con ritardo e a vele spiegate verso il canale della manica. Venendo dalla Fiandre dovrebbe su imbarcazioni più piccole ulteriori circa 30. 000 soldati sotto il comando del duca di Parma, all'unisono con l'Armada ed eseguire un'invasione dell'Inghilterra. Sulla strada della flotta è stato interrotto tuttavia da Parma di Watergeuzen olandese, così l'armata a Calais è rimasto. Attraverso i non protetti, ancoraggio, l'inglese ha colto l'occasione e siamo andati a Brander su Armada. In preda al panico i capitani strappato fuori il suo le corde delle navi, così che la difesa ha rotto a parte. Sotto Lord Howard di Effingham, le navi britanniche aprirono il fuoco e 4 navi spagnole potrebbero affondare e parzialmente difficili danni ulteriori. La pianificata invasione in Inghilterra potrebbe essere così contrastata e l'Armada sarà spostato nel mare del Nord. Nel viaggio di ritorno quindi la catastrofe si è verificato, che sono stati persi per circa 60 navi e migliaia di soldati in acque tempestose.

 

Le navi dell'Armada spagnola attraccano sulle scogliere al largo della costa della Cornovaglia

Le navi dell'Armada spagnola attraccano sulle scogliere al largo della costa della Cornovaglia

 

Negli anni successivi che gli inglesi riprovati alle Azzorre per intercettare le spedizioni d'argento alla Spagna, che raramente ha preso. Nonostante questo, la guerra di Spagna ha portato sull'orlo della bancarotta nazionale. In cambio la Spagna ha provato ´ Neill, il conte sostenendo Hugh O di Tyrone, per promuovere la rivolta contro i britannici in Irlanda. Così atterrato nel 1601 soldati spagnoli sulla costa di Cork, ma erano circondati dagli inglesi e ha dovuto presentare a Kinsale.

 

Nel 1598 lo spagnolo re Philip II morì e suo figlio e successore, Philip III ha condotto i negoziati primi per una pace che inizialmente è stata annullata da richieste eccessive dell'inglese. Jakob I salì al trono dopo la morte della regina Elisabeth I nel 1603. Cercò anche di terminare la guerra e anti leggi di pirateria emanate durante lo stesso anno. Da maggio fino ad agosto 1604 i negoziati di pace sono stati effettuati presso la Somerset House sulla spiaggia a Londra. Quindi il contratto firmato il 28 agosto 1604. Comprendeva, tra l'altro, la restituzione dei beni depredati con un pagamento di compensazione, la resa degli spagnoli per sostenere la Controriforma in Inghilterra, così come la cessazione del supporto della lingua inglese durante la ribellione nei Paesi Bassi.

 

Firma del trattato di pace 1604

Firma del trattato di pace 1604

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!