Spada

La spada era un singolo taglio o a doppio taglio spinta e spinta arma, che era dritto o curvo, a seconda del design.

 

Già nell'età del bronzo pugnali, fondamentalmente la piccola variante a portata di mano della spada, erano comuni. A poco a poco la tecnica di produzione sviluppato ulteriormente e così la lama potrebbe essere forgiata più grande, la spada è stata creata. Quest'arma ha sostituito il pugnale per scopi militari e potrebbe essere trovato nella maggior parte delle culture antiche e medievali.

 

Tuttavia, un boom per le spade si è verificato solo con l'invenzione di acciaio. Questo materiale era molto più duro del bronzo e la sua idoneità all'uso aumentava di conseguenza. Il primo uso di massa di spade è stato attribuito alle legioni romane. Anche se altre forze armate avevano già usato quest'arma prima, l'arma principale era la lancia per lungo tempo a causa della sua produzione più conveniente. Il legionario usato il tipo di Gladius a quel tempo. Si trattava di una spada corta con una lunghezza della lama di circa 55 cm. In epoca tardo-romana il Gladio fu sostituito dalla spada del tipo Spatha, probabilmente portata dai cavalieri celtici. Aveva una lunghezza della lama di 60 cm fino a 1 metro e grazie alle sue dimensioni poteva essere utilizzata non solo come spinta, ma anche come arma da taglio.

 

 

Legionario romano con spada di Gladio

Legionario romano con spada di Gladio

 

 

Durante il Medioevo, spade di tipo Spatha erano uno dei più comuni. Un altro tipo era il sassofono, che era una spada a taglio singolo e più corto ed era particolarmente diffuso tra le tribù germaniche. In questo momento vere leggende mitiche sulle spade sorse. In Inghilterra c'era la leggenda della leggendaria spada Excalibur, nei paesi di lingua tedesca la leggenda sulla spada di Siegfried Balmung dalla leggenda Nibelung.

 

Con l'avvento di armature sempre più spesse del corpo, anche le spade hanno dovuto essere adattate alle nuove condizioni. Di conseguenza, questi sono diventati sempre più grandi per le cosiddette una mano e mezza o bastardo spade con una lunghezza della lama di oltre 1 metro. Ma anche le spade dovettero inchinarsi all'introduzione delle armi a lungo raggio e così quest'arma perse il suo uso alla fine del Medioevo.

 

 

Spada Medievale Bastardo

Spada Medievale Bastardo

 

 

Oggi, le spade servono solo come fasto o armi decorative per le sfilate.

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!