Ulysses S. Grant

Ulysses S. Grant fu uno dei generali formativi dell'Esercito del Nord durante la guerra civile americana e lo aiutò a vincere sugli Stati del Sud. Dopo la sua carriera militare, Grant ha fatto carriera come politico e ha ricoperto la carica di 18° Presidente degli Stati Uniti d'America.

 

 

Origine e adolescenza:

Hiram Ulysses Grant (nome di nascita di Grant) è nato il 27 aprile 1822 a Point Pleasant, Ohio, il primo di un totale di sei figli. I suoi genitori Jesse e Hannah Grant gestiscono un'azienda di conciatori e sellai e permettono alla famiglia di crescere in una certa prosperità finanziaria.

Già nella sua prima infanzia Grant sviluppò un rapporto speciale con i cavalli, che si rifletteva nelle sue capacità di guida.

Nel 1839, all'età di 17 anni, Grant si iscrisse come cadetto all'Accademia Militare Americana a West Point, New York, su richiesta dei suoi genitori. A causa di un errore nell'ortografia del suo nome, Grant ricevette qui per la prima volta il suo ben noto nome Ulysses Simpson Grant, che avrebbe dovuto conservare per il resto della sua vita.

 

 

 

Servizio militare:

Nel 1843 Grant completò il suo addestramento militare come il 21 di 39 del suo anno. I suoi punti di forza nel campo della matematica. Dopo l'addestramento Grant sperava di trovare lavoro come docente, ma contro la sua volontà fu trasferito nell'esercito.

 

Ulysses S. Grant nella sua prima carriera militare

Ulysses S. Grant nella sua prima carriera militare

 

Durante la guerra messicano-americana dal 1846 al 1848, Grant maturò la sua prima esperienza in operazioni in prima linea. Durante la guerra, fu promosso capitano. Nelle sue memorie, che scrisse alla fine della sua vita, Grant definì ingiusta la guerra contro il Messico, perché in questo uno stato forte intervenne contro uno chiaramente più debole.

Dopo la guerra, Grant fu trasferito prima in Oregon e poi in California. Durante questo periodo è stato separato dalla moglie e dai figli per molto tempo, il che gli ha reso difficile. A causa di questo, le voci di problemi di alcolismo nella sua unita' fecero presto il giro. Nel 1854, le accuse di abuso di alcool erano così forti che Grant lasciò l'esercito da solo prima che fosse iniziata una corte marziale. Nei 7 anni successivi si è fatto strada come geometra, agricoltore e agente immobiliare, dal 1860 ha sostenuto i suoi fratelli e i suoi agricoltori nell'azienda di famiglia.

 

 

 

La guerra civile:

Il 12 aprile 1861 scoppiò una guerra civile negli Stati Uniti quando alcuni stati del sud si liberarono dall'Unione e fondarono il proprio stato con la Confederazione.

Poco dopo lo scoppio, Grant fu redatto dal Governatore dell'Illinois e nominato Comandante del 21° Reggimento di Fanteria dell'Illinois e contemporaneamente promosso a Colonnello, e il 7 agosto fu promosso a Brigadiere Generale delle milizie.

Durante la sua prima campagna nel nord del Tennessee, Grant ottenne i suoi primi successi militari. Ha preso l'importante posto di Paducah, Kentucky alla foce del Tennessee nell'Ohio e sconfisse l'esercito confederato del generale Leonidas Polk il 7 novembre 1861 vicino a Belmont, Missouri sul Mississippi. Poco dopo, il presidente Abraham Lincoln ha promosso Grant al Maggiore Generale.

Nel settembre e ottobre 1862 Grant vinse altre vittorie con le battaglie di Yuka e Corinto. Dall'autunno, tuttavia, dovette assediare la città di Vicksburg, che fu ostinatamente trattenuta dai soldati confederati. Fu solo il 4 luglio 1863 che riuscì a vincere anche qui.

Nell'autunno del 1863 fu dato il comando delle forze dell'Unione assediate a Chattanooga dai Confederati. Grant è stato in grado di rompere l'assedio e poi mettere in sicurezza gli stati del Kentucky e del Tennessee. Questa vittoria ha promosso Grant a tenente generale. Il 17 marzo 1864 divenne comandante in capo dell'esercito degli Stati settentrionali.

 

Ulysses S. Grant nel gennaio 1864

Ulysses S. Grant nel gennaio 1864

 

Dopo aver ricevuto il comando supremo, Grant comandò le forze del Nord sul campo di battaglia orientale in Virginia. Lì ha lasciato che i suoi soldati competere con il suo omologo della confederazione generale Lee e ha cercato di dissanguarsi con l'esercito del Sud. La sua destinazione era la capitale confederata Richmond. Per raggiungerli, Grant e i suoi soldati dovettero prima assediare la città di Pietroburgo. Fu solo nell'aprile del 1865 che vi fece la sua scoperta e pochi giorni dopo conquistò Richmond.

I resti dell'esercito confederato evasi a ovest di Richmond. Seguì Grant e dopo che il generale Lee riconobbe la mancanza di speranza della continuazione della guerra, capitolò con il suo esercito il 9 aprile 1865 alla Appomattox Court House in Virginia.

Come risultato dei suoi successi militari durante la guerra civile, Grant fu elevato al rango di Generale dell'Esercito degli Stati Uniti, creato per la prima volta dal Congresso, il 25 luglio 1866. Fino a quando non ha assunto l'incarico di presidente, ha anche mantenuto il comando supremo delle forze armate.

 

 

 

Assunzione della carica di presidente:

Per la sua fama, la sua fama e anche per il rispetto che gli Stati del Sud gli dimostrarono per il trattamento riservato all'esercito confederato del generale Lee durante la sua resa, Grant fu proposto come candidato alla Convenzione del Partito Repubblicano a Chicago il 20 maggio 1868. Fu in grado di vincere l'elezione contro Horatio Seymour del Partito Democratico e assunse la carica di 18° Presidente il 4 marzo 1869.

 

Il presidente Ulysses S. Grant alla Casa Bianca, 1869

Il presidente Ulysses S. Grant alla Casa Bianca, 1869

 

Il suo mandato, tuttavia, è stato segnato dalla guerra decennale a Cuba, dalla quale ha cercato di tenere lontani gli Stati Uniti. Sul piano interno, molti scandali di corruzione hanno causato una sensazione, tanto che nel suo gabinetto i deputati sono stati spesso scambiati.

 

Il presidente Grant (seduta a sinistra) con la famiglia, 1870 fotografato dai fratelli Pach

Il presidente Grant (seduta a sinistra) con la famiglia, 1870 fotografato dai fratelli Pach

 

Nonostante gli scandali di corruzione, Grant riuscì ad assicurarsi un secondo mandato e a continuare l'incarico di presidente dal 4 marzo 1873 al 4 marzo 1877. Già nel 1875 Grant rese chiaro da una dichiarazione pubblica che non avrebbe più corso per un terzo mandato.

 

 

 

Fine della vita di Grant:

Dopo aver completato il suo secondo mandato come Presidente, Grant e sua moglie hanno viaggiato per 2 anni in Europa e in Giappone. Grant tentò di ripresentare la sua candidatura come presidente nel 1880, ma fu sconfitto dal suo avversario James A. Garfield.

Dopo aver cercato di prendere piede nel settore degli investimenti, i partner fraudolenti lo hanno portato sull'orlo della rovina finanziaria. Su suggerimento di Mark Twain, Grant iniziò finalmente a scrivere le sue memorie, che completò una settimana prima della sua morte e fu in grado di dare alla sua famiglia una certa sicurezza finanziaria vendendole.

 

Ulysses S. Grant scrivendo le sue memorie

Ulysses S. Grant scrivendo le sue memorie

 

A causa del fatto che Grant fumava circa 20 sigari al giorno, ha contratto il cancro alla gola. Ciò portò anche alla sua morte il 23 luglio 1885 a Wilton, New York.

Grant fu sepolto con la moglie nella tomba di Grant a New York City, il più grande mausoleo del Nord America.

 

La tomba di Grant il giorno di apertura, 27 aprile 1897

La tomba di Grant il giorno di apertura, 27 aprile 1897

 

Le tombe di Ulisse e Julia Grant

Le tombe di Ulisse e Julia Grant

 

 

 

Famiglia:

Durante la sua permanenza all'accademia militare Grant incontrò sua sorella Julia Boggs Dent attraverso un amico che era uno studente. Dopo la guerra messicano-americana i due si sono sposati il 22 agosto 1848. 4 figli sono usciti da questo matrimonio:
- Frederick Dent Grant (1850–1912)
- Ulysses Simpson Grant, Jr. (1852–1929)
- Ellen Wrenshall Grant (1855–1922)
- Jesse Root Grant (1858–1934)

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!