Uniforme

Un'uniforme è l'abbigliamento uniforme indossato dai membri delle forze armate per identificare la loro appartenenza ad un esercito, la loro funzione e il loro grado. Inoltre, le uniformi si differenziano in base al loro uso in uniformi di tutti i giorni, uniformi di servizio e uniformi di distribuzione.

 

Uniformi in tempi antichi:

Gli antichi soldati di solito combattevano nei loro costumi popolari.
Il primo equipaggiamento uniforme di soldati ha avuto luogo nella formazione delle legioni romane. La produzione di massa di tessuti e armature ha permesso di produrre uniformi in grandi quantità e a basso costo.

 

 

Guerrieri assiri nel loro costume tipico

 

Legionario romano in uniforme

 

 

 

Uniformi nel Medioevo:

Dopo la caduta dell'Impero Romano d'Occidente e l'inizio dell'Alto Medioevo, le uniformi delle rispettive forze armate cessarono di essere applicate. A quel tempo, pochissimi governanti intrattenevano eserciti in piedi; in caso di guerra, arruolavano contadini e artigiani che andavano a combattere con i loro rispettivi abiti da lavoro. I cavalieri che portavano la maglia o l'armatura erano molto meglio e almeno più o meno uniformemente vestiti. Tuttavia, era consuetudine avere portabandiera con lo stemma del rispettivo sovrano sul lato per segnare la loro affiliazione.

Nel corso del Medioevo, tuttavia, singoli governanti e/o organizzazioni passarono a reintrodurre l'abbigliamento uniforme come l'Ordine Teutonico.

 

 

Cavalieri Medievali

 

Fanteria Inglese nella Guerra dei Cent'anni

 

 

 

Uniformi nel primo periodo moderno:

Dopo il Medioevo, gli eserciti mercenari plasmarono le guerre, che si svolsero come una sorta di compagnia. Di regola, questi sono stati dotati da parte dell'industria tessile, che oltre l'esercito effettivo di mercenari era anche in possesso dell'imprenditore, che in alcuni casi notevolmente aumentato i suoi profitti.

 

 

Artiglieri

 

Soldati francesi

 

 

 

Uniformi nell'era rivoluzionaria:

A partire dalla metà del XVIII secolo, gli Stati europei hanno ripreso a mantenere eserciti permanenti. Con l'avvento dell'industria tessile nazionale, gli indumenti potevano essere nuovamente prodotti sfusi e a basso costo e le forze armate potevano esserne equipaggiate. I disegni erano basati sulla moda civile ed erano spesso colorati e quindi non offrivano opzioni di mimetismo.

 

 

I soldati statunitensi in guerra civile

 

 

 

Uniformi durante le Guerre Mondiali:

Con l'avvento di nuove armi a lungo raggio e le nuove tattiche di guerra, anche l'aspetto delle uniformi cambiò e l'introduzione dei colori mimetici nelle forze armate iniziò nel 19 ° secolo al fine di nascondere meglio i soldati contro il fuoco nemico. All'inizio della prima guerra mondiale tutte le forze armate partecipanti erano già dotate di tali uniformi. Così l'uniforme grigio-verde prevaleva nell'esercito tedesco, con il quale i soldati sui campi di battaglia erano chiaramente meglio mimetizzati.

 

 

L'uniforme tedesca nella prima guerra mondiale

 

 

 

Nella seconda guerra mondiale le uniformi erano quasi identiche per colore a quelle della prima guerra mondiale. Durante la guerra, tuttavia, le prime uniformi con motivi mimetici furono introdotte e indossate, ad esempio, dai paracadutisti tedeschi e più tardi dalle unità delle SS Waffen.

 

 

Uniforme Wehrmacht

 

Uniforme mimetica del Waffen-SS

 

 

 

Uniformi in età moderna:

Dopo la seconda guerra mondiale, il modello camuffato ha prevalso in tutto il mondo ed è stato introdotto in quasi tutte le forze armate moderne. Il modello "Bosco" delle Forze Armate degli Stati Uniti o il "Flecktarn" della Bundeswehr tedesca sono particolarmente noti. Anche i motivi mimetici delle uniformi differiscono a seconda del luogo di utilizzo, per cui il colore è chiaro nelle aree desertiche e verdastro nelle aree boschive.

 

 

Uniforme mimetica neve

 

Uniforme con camouflage digitale

 

 

 

Stato combattente in divisa:

Dopo la seconda guerra mondiale, il diritto umanitario internazionale ha stabilito che i portatori di uniformi sono legalmente soggetti allo status di combattenti e sono quindi soggetti alle norme delle Convenzioni di Ginevra negli atti di guerra. Questo permette ai combattenti, normalmente membri della forza nemica, di combattere e uccidere le parti in conflitto. Ma anche le basi giuridiche nel caso dei prigionieri di guerra e dell'assistenza ai feriti devono essere regolamentate in questo modo.

 

Attrezzatura uniforme:

Un'uniforme consiste in una serie completa di
- copricapo
- indumenti esterni
- abbigliamento gamba
- scarpa
- Accessori come medaglie, distintivi, stemmi e bandiere di campagna

 

 

 

 

 

Qui potete trovare la letteratura giusta:

 

Uniformi moderne. 300 divise militari di tutto il mondo. Ediz. illustrata

Uniformi moderne. 300 divise militari di tutto il mondo. Ediz. illustrata Copertina rigida – 28 ott 2010

Nel corso del XX secolo le uniformi indossate dai soldati in ogni angolo della Terra sono cambiate radicalmente con il perfezionamento della tecnologia tessile e la crescente esigenza di proteggersi da armi sempre più letali. Dalle due guerre mondiali ai conflitti meno conosciuti come quelli in Africa negli anni Sessanta, "Uniformi moderne" copre un'ampia varietà di scenari militari e di aree geografiche. Il volume si propone come un completo e pratico manuale di riferimento delle più importanti e significative uniformi utilizzate in tutto il mondo nell'era della guerra totale. "Uniformi moderne" contiene esempi di famose unità quali la 101a Divisione aviotrasportata, le ss, il reggimento paracadutisti inglese, le forze speciali sovietiche e la Legione straniera francese. Ognuna delle trecento uniformi è illustrata a colori e corredata da un testo, con l'aggiunta di una tabella che indica l'anno, l'affiliazione, il grado, l'area geografica e il conflitto o il teatro delle operazioni di guerra.

Clicca qui!

 

 

Uniformi di tutti i tempi

Uniformi di tutti i tempi Copertina rigida – 31 mar 2017

Dal legionario romano al G.I. americano, passando per il cavaliere normanno, il guerriero Inca e il samurai, l’uniforme « fa » il soldato. Nel corso dei secoli, ha attirato gli sguardi e suscitato l’ammirazione, riempiendo d’orgoglio chi la indossava. Più tardi, negli ultimi cento anni, la tenuta diviene più discreta, il militare si deve confondere con il paesaggio per evitare di essere facilmente individuato. Ma la fierezza di indossare una divisa rimane certamente la stessa. Questo volume racconta gli uomini in uniforme che, nel corso della Storia, hanno difeso la propria tribù, il proprio regno, la propria nazione. Rivivete la storia del mondo attraverso 50 illustrazioni di uniformi militari di tutte le epoche e civiltà!

Clicca qui!

 

 

Le uniformi del regio esercito italiano 1898-1902. Ediz. illustrata

Le uniformi del regio esercito italiano 1898-1902. Ediz. illustrata Copertina rigida – 31 ago 2011

Clicca qui!

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco) enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) zh-hans简体中文 (Cinese semplificato) ruРусский (Russo) esEspañol (Spagnolo) arالعربية (Arabo)


I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!