Caterina la grande

In storiografia di Catherine II è stata l'unica donna che aveva ricevuta il titolo "il grande". Durante il loro regno, ha aumentato non solo sul territorio russo, ma una è andato anche attraverso loro liaisons innumerevoli nella storia.

 

Origini e gioventù:

Catherine nacque il 2 maggio 1729 in Stettin come principessa Sophie Friederike Auguste di Anhalt-Zerbst. I suoi genitori erano principe Cristiano Augusto di Anhalt-Zerbst e Johanna Elisabeth di Holstein-Gottorp.

nel 1739, già all'età di 10, ha incontrato il suo futuro marito nel Castello di Eutin russo erede al trono Principe Peter Fjodorowitsch e successivamente Imperatore Pietro III.
Su Consiglio del re prussiano Friedrich II. , deve essere tenuto un matrimonio tra i due. Nel gennaio 1744, principessa Sophie si recò a Mosca, dove arrivò nel mese di febbraio. Il fidanzamento ebbe luogo il 29 giugno 1744, il matrimonio è stato effettuato il 21 agosto 1745. Nel tempo prima del matrimonio, Sophie rapidamente imparato la lingua russa e convertito da the Lutheran alla fede ortodossa.

 

Katharina II. dalla Russia con circa 15 anni

Katharina II. dalla Russia con circa 15 anni

 

 

Il matrimonio con il futuro imperatore Peter III. era tuttavia in un primo momento problematico. Anche il primo figlio è venuto su 1° ottobre 1754 al mondo, che probabilmente era un figlio di una storia d'amore da Katharina. Il 9 dicembre 1757, poi è arrivato il secondo figlio, che tuttavia morì il 9 marzo 1759.

 

 

 

Il colpo sotto Catherine:

La sentenza Empress Elizabeth, che cadde il trono al loro figlio Pietro III morì il 25 dicembre 1761. Ma già durante i giorni di lutto a Peter non si sono comportati secondo le circostanze e ha preso quindi il risentimento per l'aristocrazia, come pure le parti della popolazione. È stato anche uno dei suoi primi atti di pace con la Prussia, la Russia era nella guerra di successione austriaca nel conflitto. Pace e un programma di riforma fornito più sostenibilità benefici del paese.

Con il supporto dei reggimenti guardie, Katharina affiliati pianificato il colpo per deporre il marito. Continua a leggere 9 luglio 1762 hanno esclamare al Empress e ha detto Peter III. deposto. Quindi lei ha marciato con i loro soldati leali a Peterhof, dove Pietro era ultimo. Questo riuscì a fuggire anche se a Kronstadt, ritornò poco dopo, tuttavia e firmato l'abdicazione. Il giorno stesso della firma leggi Catherine nel Kazan proclamata Cattedrale di San Pietroburgo di Sechin Metropolitan di zarina. Peter fu quindi catturato e morì il 17 luglio 1762 in circostanze ancora non chiarite.

 

Katharina II. della Russia 1760

Katharina II. della Russia 1760

 

 

 

Regno di Caterina:

Catherine spinto attraverso riforme subito dopo la presa di potere, che dovrebbe rendere il vasto impero russo, modernizzazione ed efficace. Così, una nuova struttura di gestione è stato introdotto nel paese, che diviso in 40 province e più incorporato la nobiltà e il élite commerciale nell'amministrazione.

Katharina ulteriore ha fatto molto, per portare gli stranieri nel paese. Così, la libertà di religione e di controllo, nonché il diritto di disporre della loro terra erano stati promessi coloni. Mentre lei messo attenzione ai coloni tedeschi, che dovrebbero stabilirsi lungo il fiume Volga, quindi noto anche come tedeschi del Volga, che è stato usato fino alla 2 ° guerra mondiale.

 

Katharina II. alle insegne della sentenza imperatrice

Katharina II. alle insegne della sentenza imperatrice

 

1764 di Caterina scuole elementari e scuole superiori costruito in ogni Governatorato il pungolo. L'insegnamento era anche se volontario, ma gratis per gli studenti. Fino alla sua morte, ha aumentato il numero delle scuole da 6 a 316.

Nonostante questo intera riforma lo standard di vita dei contadini non poteva essere aumentato, a volte si anche è deteriorato. Così è stato negli anni 1773-1775 alla cosiddetta Pugachev rivolta (la rivolta contadina anche russo chiamata), che sviluppa da zona core intorno al fiume Ural e potrebbe essere soppresso solo con l'uso massiccio dell'esercito.

 

In politica estera, Catherine seguita una consistente espansione del loro impero. Attenzione cadde mentre il declino sotto l'Impero ottomano e la Polonia. Così avvenne che il russo turca e la guerra polacco Russo, dove alla fine della Polonia tra Russia, Prussia e Austria era diviso e scomparsa dalla mappa e gli imperi ottomano hanno dovuto cedere grandi aree.

 

 

 

La vita privata di Caterina:

Catherine fatta non solo di loro riforme politiche e campagne militari di parlare. Nella sua vita privata, lei spesso spostato loro amanti e arrivati nel corso degli anni su un gran numero di loro. Vale a dire circa 20 persone sarà noto, che aveva una relazione o una relazione con Katharina, tuttavia il numero reale è probabilmente più in alto. Gli amanti più famosi includono:
- Conteggio Saltykov, sua amante durante il matrimonio con Peter e il più probabile padre del suo primo figlio
– Stanisław August Poniatowski, più tardi re di Polonia e leader della ribellione contro la Russia, probabilmente il padre del secondo figlio di Katharina
- contare Grigori Orlow. ha partecipato al colpo di stato e Catherine ha dato più successivamente il famoso, denominato dopo lui Orlov Diamante, che è stato utilizzato nello scettro degli zar russi. Probabilmente anche padre di uno dei figli di Caterina
- Principe Potjomkin, è considerato come il vero amore
- Alexander Dmitriev-Mamonov, Aleksandrovič è caduto a parte Poniatowski come soltanto in disgrazia, ha lasciato l'imperatrice a favore di una dama di compagnia sedicenne
- Principe Platon Zubov, amante ultimo di Catherine fino alla sua morte

 

 

 

Morte di Caterina:

Il 17 novembre 1796 deceduto Caterina a San Pietroburgo. La conseguenza di un ictus è specificata come la causa ufficiale della morte.

 

 

 

 

 

Qui potete trovare la letteratura giusta:

 

La grande Caterina. Una straniera sul trono degli zar

La grande Caterina. Una straniera sul trono degli zar Copertina flessibile – 8 set 2017

Caterina II di Russia, nata principessa Sofia di Anhalt-Zerbst e andata in sposa a soli sedici anni all'erede al trono degli zar, è una delle più straordinarie e controverse figure femminili della storia europea. Questa biografia ne delinea la forte personalità: una donna intelligente, amica e sostenitrice degli illuministi, caparbia e coraggiosa, che riuscì a imporsi in un mondo straniero e ostile superando i pregiudizi dei suoi contemporanei. Emerge così l'affascinante profilo della zarina, in cui risaltano, oltre al temperamento energico, alla cultura e alle ambizioni di potere, anche le intime gioie e le paure segrete di una delle grandi protagoniste dell'età moderna.

Clicca qui!

 

 

Caterina la Grande

Caterina la Grande Copertina flessibile – 25 feb 2016

Caterina II di Russia era una modesta principessa tedesca, Sofia di Anhalt-Zerbst, quando fu prescelta - per una delicata alchimia di equilibri politici - come sposa dell'erede al trono di Russia. Costui, il futuro Pietro III, si rivelò un giovane debole, disadattato, incapace di sostenere il ruolo che la storia gli aveva assegnato, nonché fanatico partigiano di Federico II di Prussia: tutte ragioni che contribuirono a renderlo inviso al popolo e all'esercito soprattutto. Dopo aver sopportato infinite amarezze e affrontato lotte e intrighi con una determinazione incrollabile, Caterina II - in seguito alla morte della zarina Elisabetta - si pose a capo della congiura contro Pietro III: detronizzò e lasciò assassinare il marito e finalmente regnò sola! Con il suo regno, durato trentaquattro anni, Caterina II si è conquistata di diritto un posto tra i più grandi sovrani di tutti i tempi. Questa biografia, più che dilungarsi sulla storia del suo impero, si concentra, con dovizia di particolari ed esemplare introspezione psicologica, sulla donna e granduchessa, sulla sua formazione e laboriosa preparazione a governare. Sullo sfondo un'inedita corte russa dove l'amore si confonde con l'intrigo e la sordida umanità si cela dietro al lusso più sfrenato. Caterina la Grande è un dramma a tre voci: quelle di Elisabetta, Pietro e Caterina. Ma anche la tragedia di un popolo che, sotto la guida del rivoluzionario Pugacëv, tenta di spezzare antiche catene.

Clicca qui!

 

 

La grande Caterina

La grande Caterina Copertina flessibile – 10 mar 2004

Caterina la Grande (1729-1796), è diventata un personaggio leggendario: fu considerata di volta in volta un capo di Stato illuminato e una despota, protettrice di filosofi e Messalina. Henri Troyat ha ricostruito in questa biografia, che ha vinto il Prix des Ambassadeurs, la vera personalità di Caterina. La vita della zarina viene inquadrata da Troyat nel contesto della Russia del tempo senza sovrapposizioni ideologiche, offrendoci un'immagine fedele del personaggio al centro di una grande corte di comprimari politici ed erotici.

Clicca qui!

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!