Corazzata CSS Virginia

La CSS Virginia è stata la prima e unica nave cisterna della Confederazione nella guerra civile americana. Con l'USS Monitor of the Northern States, ha avuto luogo la prima battaglia di due navi corazzate della storia.

 

Lancio e progettazione:

Quando le truppe confederate conquistarono il cantiere navale di Gosport a Norfolk, in Virginia, i resti dell'ex fregata dell'USS Merrimack, bruciati sulla linea di galleggiamento, caddero nelle loro mani.

I resti rimanenti sono stati completamente rimossi fino alla linea di galleggiamento. Sulla fusoliera è stata eretta una casamatta lunga 52 metri e alta 2,13 metri, i cui lati erano inclinati di 45 gradi per consentire ai proiettili di rimbalzare. La struttura era costituita da assi di abete rosso e quercia su cui venivano avvitate le rotaie ferroviarie in orizzontale e verticale, poiché le truppe confederate non avevano sufficienti piastre di ferro per l'armatura. Fu messo in servizio il 17 febbraio 1862.

La nave era azionata da due motori a vapore con quattro caldaie che producevano circa 1. 200 CV. A causa del peso elevato e della debole propulsione, la nave si muoveva solo a 7,5 nodi.

L'armamento consisteva di 10 pistole di due calibri da 17,8 cm e due pistole da 16,2 cm con canna rigata e sei pistole ad anima liscia Dahlgren da 22,8 cm. Un cannone puntava verso la parte anteriore e uno verso la parte posteriore. Gli altri otto erano allineati ai lati. Inoltre, due obici mobili da 7,5 cm sono stati posizionati sulla casamatta.

 

Corazzata CSS Virginia

Corazzata CSS Virginia

 

 

 

Storia della CSS Virginia:

La prima missione della Virginia ebbe luogo l'8 marzo 1862, quando partì con una serie di altre navi confederate per rompere il blocco degli Stati del Nord. La flotta entrò nella bocca di James a Hampton Roads, dove Virginia attaccò per la prima volta la fregata USS Cumberland. La fregata di legno non riusciva a penetrare l'armatura di Virginia nonostante i suoi 50 cannoni, ma Virginia speronò il Cumberland sotto la linea di galleggiamento con il suo sperone d'ariete e fece affondare la nave.

 

La CSS Virginia arieti l'USS Cumberland

La CSS Virginia arieti l'USS Cumberland

 

Il successivo attacco della Virginia fu il Congresso dell'USS, anch'esso fatto di legno. Non poté penetrare l'armatura della Virginia nemmeno con i suoi fucili, ma dovette subire gravi danni con il fuoco stesso. Dopo diversi colpi pesanti, il comandante del Congresso ha lasciato che la nave si incagliasse dove ha iniziato a bruciare e quando le fiamme hanno raggiunto le sale munizioni, il Congresso è esploso.

La Virginia, che ha perso due delle sue armi e velocità, ora ha iniziato un attacco alla USS Minnesota. La nave aveva corso su un banco di sabbia durante la fuga dalla Virginia e non era più in grado di manovrare. A causa del calar della notte la Virginia ha dovuto fermare il suo attacco e si è ritirata.

Quando la nave è ripartita il 9 marzo per lanciare un attacco contro il Minnesota, la nave blindata degli Stati del Nord, la USS Monitor, arrivata durante la notte, era già in attesa. La prima battaglia di due navi corazzate nella storia della guerra navale ha avuto luogo qui, e nessuna delle navi è stata in grado di prendere una decisione. Cosi' Virginia si ritirò. Nelle settimane successive le navi degli stati del nord e della Virginia si appostarono, ma non ci fu più alcuna battaglia.

 

La battaglia tra la CSS Virginia e l'USS Monitor

La battaglia tra la CSS Virginia e l'USS Monitor

 

 

 

La fine del CSS Virginia:

Mentre gli stati del nord avanzavano il generale McClellan e le sue truppe, le truppe confederate si ritirarono da Norfolk nel maggio 1862. Poiché il pescaggio della Virginia era troppo alto per risalire il fiume James e una svolta nel blocco degli Stati del Nord era troppo rischiosa, la nave fu messa a terra l'11 maggio 1862, incendiata e completamente distrutta dopo l'esplosione della camera delle polveri.

 

L'esplosione di CSS Virginia

L'esplosione di CSS Virginia

 

 

 

Dati della nave:

Tipo di nave Corazzata tascabile
Terra Confederazione
Varo 17 febbraio 1862
Dimora distrutta dall'esplosione dell'11 maggio 1862
Corazzatura Da 25 a 102 mm
Forza motrice 2 motori a vapore orizzontali, 4 caldaie da 1. 200 CV
Lunghezza 83,8 metri
Larghezza 15,6 metri
Pescaggio 6,4 metri
Spostamento 4.100 tonnellate
Velocità 7,5 nodi
Armamento 2 pistole calibro 17,8cm

2 x 16,2cm pistole

6 x 22,8cm Dahlgren pistole ad anima liscia

2 x mobile obici da 7,5 cm

pila sperone

Guarnigione Circa 320 uomini

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco) enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) zh-hans简体中文 (Cinese semplificato) ruРусский (Russo) esEspañol (Spagnolo) arالعربية (Arabo)


I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!