Il corpo di spedizione britannico

Il British Expeditionary Corps faceva parte dell'Esercito Britannico, istituito all'inizio del XX secolo per agire come forza di reazione rapida da trasferire dall'isola alla terraferma in caso di guerra con l'Impero tedesco. 

 

Genesi:

All'inizio del XX secolo, la Gran Bretagna si sentiva sempre più minacciata dalla crescente potenza economica e dall'armamento militare dell'Impero tedesco. La Francia ricordava anche la perduta guerra franco-prussiana dal 1870 al 1871 e desiderava ritorsioni. La paura di perdere il monopolio economico e la dipendenza dalle ritorsioni, portò i nemici secolari di Gran Bretagna e Francia a stringere un'alleanza nel 1905 e a elaborare piani militari comuni in caso di guerra con il Reich tedesco.

Nel 1908 fu ristrutturato l'esercito in Gran Bretagna e fu istituito un corpo di spedizione per servire come forza di reazione rapida ai conflitti nelle colonie e sul continente europeo in caso di guerra con il Reich tedesco. A differenza delle altre grandi potenze europee, la Gran Bretagna non aveva un servizio militare e il piccolo esercito era costituito solo da volontari che svolgevano un lungo servizio militare. Tuttavia, l'esercito era eccellente e dotato delle armi più moderne, e i soldati avevano sufficiente esperienza degli ultimi conflitti. Solo nella seconda guerra boera dal 1899 al 1902, circa 450.000 soldati servirono negli eserciti britannico, australiano, canadese e neozelandese. Tra questi, il successivo ministro della guerra Herbert Kitchener, primo conte Kitchener di Khartoum.

Con la crisi del Marocco del 1911, quando le cannoniere tedesche proteggono gli interessi tedeschi dal Marocco, l'alleanza tra Francia e Gran Bretagna si approfondisce e vengono già elaborati piani chiari per l'evento bellico. Il corpo di spedizione britannico fu assegnato al 5° esercito francese e doveva assumere la sua ala sinistra e difendere il nord della Francia. Nel 1914 erano stati dispiegati complessivamente quattro bambini e una divisione di cavalleria con una forza totale di 160.000 soldati.

 

 

 

Attrezzatura:

Già prima della guerra i soldati britannici possedevano un'uniforme piuttosto moderna, che veniva tenuta scura anche dalla colorazione non più multicolore ma secondo le esigenze.

Per il copricapo, l'esercito si affidava inizialmente al berretto rigido in kaki M1905, che era già in uso. La sua punta rivestita in tessuto era rivestita da un panno di cera nera. Già dopo il primo inverno della guerra è stato sostituito da un tappo morbido con orecchie pieghevoli e paracollo. Nel novembre 1915 seguì l'introduzione del casco in acciaio MK I, che fu pressato in un processo di imbutitura profonda da una piastra in acciaio al manganese e corrispondeva ai requisiti della guerra di trincea. A causa del numero limitato di pezzi, l'elmo è stato dato in primo luogo solo ai soldati della prima linea del fronte, solo nel corso del tempo tutti i soldati sono stati equipaggiati con esso.

 

Soldati inglesi con l'elmetto MK 1

Soldati inglesi con l'elmetto MK 1

 

L'uniforme era costituita dai pantaloni di servizio kaki M1902, che avevano due tasche laterali e potevano essere ulteriormente chiuse con bretelle. La giacca uniforme M1902 era anch'essa di colore kaki, abbottonata con una fila di bottoni in ottone e aveva tasche sul fondo e all'altezza del torace. Ulteriori rinforzi in tessuto sono stati cuciti nella zona delle spalle per facilitare l'uso della cintura e delle borse in tessuto. L'attrezzatura che è stato stivato nella cintura e le borse erano tra le altre cose:
- Cartucce
- Bottiglia d'acqua
- Fornello
- Zappa incrociata
- Manico per zappa a croce
- Maschera antigas
- Alimento
- La baionetta
- Effetti personali
Il peso dell'attrezzatura era di circa 32 chilogrammi.

Gli stivali utilizzati erano stivali corti con lacci in pelle annerita, con ghette color kaki arrotolate sul fusto fino alle ginocchia.

L'Enfield No. 1 MkIII fucile a proiettile, introdotto nel 1902 e 1903, serviva come armamento, che era caratterizzato da una sequenza di sparo veloce, robustezza e insensibilità allo sporco. Durante l'addestramento è stata data particolare importanza al fatto che i soldati sparano con questi fucili sia velocemente che volutamente, dato che l'esercito britannico aveva chiaramente meno mitragliatrici di altre forze armate.

 

Fucile da campo n. 1 MkIII

Fucile da campo n. 1 MkIII

 

I fanti scozzesi impiegati nel corpo di spedizione, tuttavia, differivano in parte dall'uniforme dei soldati inglesi. Al posto dei pantaloni, questi soldati indossavano un kilt colorato, che durante la guerra era coperto da una copertura protettiva marrone chiaro.

Al posto di un berretto ad ombrello si usava una piccola barca come copricapo.

Nel corso della guerra, tuttavia, anche i soldati scozzesi furono adattati dall'uniforme a quella dei soldati inglesi.

 

 

 

Uso nella prima guerra mondiale:

Con l'invasione delle truppe tedesche in Belgio il 4 agosto 1914, la Gran Bretagna fornì al Reich tedesco l'ultimatum di ritirare le sue truppe dal Belgio entro la mezzanotte. Dopo la scadenza del termine, il Reich tedesco e la Gran Bretagna erano in guerra. Secondo il trattato di Londra del 19 aprile 1839, la Gran Bretagna era ora obbligata ad assistere militarmente il Belgio. In un primo momento, tuttavia, in Parlamento si è discusso animatamente se il corpo di spedizione non dovesse essere portato nel proprio paese piuttosto che in Francia o in Belgio.

Allo stesso tempo, Herbert Kitchener è stato nominato nuovo ministro della guerra. Come uno dei pochi, Kitchener era consapevole fin dall'inizio che questa guerra non sarebbe stata breve, ma che con ogni probabilità sarebbe potuta durare diversi anni. Ha ordinato all'esercito di espandersi lo stesso giorno. Con il comando dell'esercito 324 del 21 agosto 1914, inizialmente furono reclutati solo volontari, con i quali fu possibile creare sei nuove divisioni. Questo esercito prese anche il nome di accompagnamento "Kitchener's esercito" o "Nuovo esercito".

Nel frattempo, le prime unità sbarcarono a Le Havre, in Francia, l'11 agosto sotto il comando di Sir John French.

 

Sir John French

 

In particolare durante la prima battaglia della Marna dal 5 al 12 settembre 1914, la forza del corpo di spedizione divenne evidente quando, insieme alle truppe francesi, riuscì a fermare l'avanzata tedesca su Parigi con una sorprendente offensiva e spingere le truppe tedesche verso l'Aisne. Il corpo di spedizione è stato coinvolto anche nella successiva corsa al mare, che ha rafforzato il fronte nel nord della Francia.

Nell'ottobre 1914, la prima ristrutturazione avvenne in cinque gruppi di corpi, dopo di che nuove truppe dalla Gran Bretagna seguirono entro la fine dell'anno, formando la prima e la seconda armata. Nel luglio 1915, febbraio 1916 e maggio 1916 si formarono il 3°, 4° e 5° esercito.

Ciò dimostra anche la debolezza del corpo di spedizione britannico. Allo scoppio della guerra, i circa 160.000 soldati erano soldati professionisti ben addestrati, ma all'inizio del 1915 solo il minor numero di loro era ancora in vita. I nuovi soldati erano volontari che non avevano mai prestato servizio nell'esercito e non avevano esperienza di combattimento. Quando nel corso della guerra il numero di volontari non era più sufficiente a colmare le perdite, è stato necessario introdurre il servizio militare obbligatorio anche in Gran Bretagna.

Altre unità del corpo di spedizione sono state dispiegate nei teatri di guerra in Africa, nei Balcani e in Medio Oriente. Nel corso della guerra furono chiamati sempre più soldati del Commonwealth. Soldati provenienti da Canada, Australia, India e Africa hanno servito in circa 40 divisioni dell'esercito britannico. Il numero totale dei soldati schierati è stato di 5.704.000, di cui circa 997.000 sono stati uccisi e 2.300.000 feriti.

 

Soldati inglesi vicino alle Fiandre

Soldati inglesi vicino alle Fiandre

 

I soldati inglesi in marcia verso il fronte

I soldati inglesi in marcia verso il fronte

 

Un'unità mista britannico-indiana

Un'unità mista britannico-indiana

 

Soldati scozzesi in trincea

Soldati scozzesi in trincea

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco) enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) zh-hans简体中文 (Cinese semplificato) ruРусский (Russo) esEspañol (Spagnolo) arالعربية (Arabo)


I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!