Le crociate in Europa

Nel XII secolo la Chiesa in Europa non era solo ha affrontati nemici dall'esterno, più e più persone contestato gli insegnamenti della Chiesa o accettate altre fedi. Per interrompere la disintegrazione dell'ordine europeo e sradicare il Papa Innocenzo III. esclamò nel 1209 per una crociata contro i catari nel sud della Francia. Queste persone generalmente rifiuterà il cristianesimo e credevano in un universo dualistico di equilibrio.

 

L'esercito della crociata era circa 10. 000 uomini all'inizio. Questo è stato pronunciato militarmente molto unilateralmente la campagna, perché addestrato i 10. 000 cavalieri, arcieri e soldati del piede come poco più che gli agricoltori di fronte. La brutalità dell'esercito contro i cosiddetti "eretici", da solo a Béziers è venuto ai soldati caduti a 20. 000 uomini, donne e bambini hanno. Anche se il Papa ha cercato di fermare il massacro, ma non ha potuto impedire la morte di Catari fino a 1 milione.

 

 

La crociata dell'ordine Teutonico in Europa orientale:

Le persone che vivono lì potrebbero essere placate o essere incorporate nello stato della monastico dalle campagne fallite contro i paesi baltici, Lituania e Prussia. Così fu che il teutonico ha ricevuto la chiamata per la difesa della fede e invasa da 1230 da Prussia nell'odierna Lituania, Lettonia ed Estonia. Essi tuttavia mai potrebbe davvero pacificare i paesi affinché tumulti scoppiati ripetutamente fino a quando i cavalieri erano 1260 circondata e distrutta nella battaglia di Durbe dai guerrieri pagani. Da quel momento, l'ordine concentrato sempre più sul suo territorio in Prussia, dove potevano tenere loro posizione nel XIV secolo. 1410 dichiari l'ordine ma un'alleanza tra Polonia e Lituania rispetto a quella nella battaglia di Tannenberg ha provocato una sconfitta schiacciante dell'ordine e la sua impostazione in Europa orientale definitivamente eliminato.

 

 

La guerra contro i Hussiti:

La guerra contro i Hussiti nella regione della Boemia c'è un altro luogo delle crociate europee nel XIV secolo. I Hussiti furono seguaci degli insegnamenti del ceco teologo e riformatore Jan Hus, cui pure di denominazione. Dalla Chiesa, Hus era tuttavia indicato come eretico e bruciato sul rogo il 6 luglio 1415. Così fu che i suoi sostenitori contro la corona di Boemia si ribellano e a sua volta Papa Martino v nel 1420 esclamò per una crociata. A causa dell'uso della nuova tecnologia di una pistola di lunghe 20 cm i Hussiti questa crociata, come altri due negli anni bloccato nel 1421 e 1424, in una situazione di stallo.

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco) enEnglish (Inglese) frFrançais (Francese) zh-hans简体中文 (Cinese semplificato) ruРусский (Russo) esEspañol (Spagnolo) arالعربية (Arabo)


I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!