Serse I.

Serse I governò l'impero persiano dal 486 al 465 a.C. come imperatore achemenide e faraone egiziano.

 

Nato nel 519 a.C. come figlio del gran re persiano Dario I e di Atossa, figlia di Ciro II, succedette al padre come reggente nel 486 a.C.. Proprio all'inizio del suo regno, dovette risolvere le ribellioni in Egitto, che sotto la guida di Psammetich IV voleva staccarsi dall'impero persiano, e a Babilonia. Dopo che l'ordine era stato ristabilito nel suo stesso impero, riuscì a dedicarsi alla sua prossima destinazione in Grecia. Una spedizione punitiva iniziata nel 490 a.C. si concluse con una sconfitta, così Serse fu impegnato per i successivi 4 anni a creare una nuova forza per la guerra.

 

Serse I.

Serse I.

 

Nel corso della nuova campagna fece costruire ponti navali sull'Ellespont e sul canale Xerxes e invase nuovamente la Grecia. Anche se all'inizio riuscì a raggiungere alcuni successi tattici decisivi, dopo la devastante sconfitta della sua flotta nella battaglia di Salamina, l'esercito si ritirò per ordine di Serse e rimase solo una parte della Grecia sotto la guida di Mardonio.

 

Statua di Serse nell'ex capitale persiana Persepolis

Statua di Serse nell'ex capitale persiana Persepolis

 

Nel 479/478 a.C. Serse fece distruggere la torre di Babilonia e la statua di Marduk nel suo paese, il che significava non solo la fine territoriale ma anche culturale di Babilonia.

 

Serse fu ucciso dal suo comandante di guardia Artabanos il 4 agosto 465 a.C. a causa di dispute interne. Egli continuò a dirigere l'assassinio di Dario, figlio maggiore di Serse, che fu successivamente assassinato dal fratello minore Artaserse I. Un attacco di Artabanos potrebbe essere sventato, nel corso del quale Artabanos stesso fu ucciso e Artaxerxes I. successe a Xerxes I.

 

Tomba rupestre del Grande Re Xerxes a Naqsch-e Rostam

Tomba rupestre del Grande Re Xerxes a Naqsch-e Rostam

 

 

 

 

 

This post is also available in: deDeutsch (Tedesco)enEnglish (Inglese)frFrançais (Francese)zh-hans简体中文 (Cinese semplificato)ruРусский (Russo)esEspañol (Spagnolo)arالعربية (Arabo)

I commenti sono chiusi

error: Content is protected !!